QUELLO CHE LE NEO-MAMME NON DICONO…

I nove mesi di gravidanza sono finiti: se sono o meno stati complicati poco importa, ora avete un fagiolino urlante di cui prendervi cura,ed è ora che arriva il bello. Pensavate che trascorsi i nove mesi la stanchezza sarebbe diminuita, l’umore sarebbe tornato in equilibrio, ed il corpo ma soprattutto la vostra vita sarebbe tornata quella di una volta? Se la risposta è si, immagino che il vostro post parto non sia stato una passeggiata. Non che per le altre lo sia ma arrivarci con la consapevolezza di un cambiamento è fondamentale.

Partiamo dall’assunto che ogni nuova mamma sa che dal parto in poi c’è una vita che dipende interamente da lei e che amerà più di se stessa, ma quello che spesso non tutte sanno fare è dominare le emozioni che l’essere diventata mamma genera. Non vuole essere un attenuante ma ricordiamoci che abbiamo ancora gli ormoni fuori controllo, i ritmi sono dettati interamente dal piccolo e dalle sue esigenze, ci sentiamo private della nostra libertà e femminilità, non parliamo del sesso perchè c’è da dedicarci un capitolo intero. Insomma se per un secondo ci distraiamo dal capolavoro che abbiamo partorito con tanta fatica, rischiamo che i pensieri e le emozioni negative prendano il sopravvento su uno dei momenti più belli della vita di una donna.

Le donne più razionali e determinate è probabile che riescano a vivere la situazione come una fase di transizione in attesa di raggiungere la consapevolezza del cambiamento. Se invece l’emotività è fuori controllo e si fa fatica anche a condividere quello che si prova con gli altri, si rischia di andare in depressione. Il segreto è non rimanere da sole e saper chiedere aiuto se necessario, parlare con altre mamme che possono comprendere quello che viviamo e dare i giusti consigli. Diffidare da chi non ci è passato.

Chiacchiere tra amiche (cattive): “F. Ha partorito da un mese ed è sparita. Certo che i figli ti cambiano proprio. E pensare che era lei che organizzava sempre gli aperitivi e le serate in discoteca”.

Io vorrei dire alle care amiche “cattive” che se F. è sparita è perchè magari attraversa una fase delicata della vita, bellissima ma di cambiamento. E forse forse il tempo anche solo per una telefonata di saluto le complica la giornata, già di suo incasinata tra poppate, coliche, ninne nanne e notti insonni.Ma voi, care amiche che ciondolate davanti al bancone di un bar in attesa di un drink, che ancora vestite la vostra taglia e dormite almeno 8 ore di fila, voi si che potreste chiamarla o, ma forse è chiedere troppo, andarla a trovare e darle una mano. Ma avete il week end già impegnato e in settimana troppi aperitivi a cui presenziare.

Il post parto è una fase di cambiamento anche da questo punto di vista: care neo-mamme farete pulizia delle false amicizie, alcune persone si auto elimineranno dalla vostra vita,  ma state pur certe che quelli che resteranno saranno gli amici veri, quelli su cui potrete contare per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.