LINGUINE COZZE E PECORINO

il

È domenica, il cielo è un po’ incerto e allora che si fa?! Si porta il mare almeno in tavola, sperando domani il tempo sia più clemente.

Stamattina ho fatto la mia spesa di pesce fresco in pescheria e sono tornata a casa soddisfatta con il mio bottino. Ho deciso di preparare un piatto che unisse il mare alla mia amata Roma, almeno per uno degli ingredienti: ecco quindi l’idea delle linguine cozze e pecorino con foglie di mentuccia.

INGREDIENTI ( per 3 persone)

  • 1kg di cozze fresche ( meglio se già pulite)
  • 300 gr di Linguine ( io uso Garofalo)
  • Olio di oliva extra vergine
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di mentuccia fresca
  • 150gr di pecorino

Se anche voi come me avrete la sfortuna di non avere le cozze già pulite, il mio consiglio è di pulirle grossolanamente e metterle in una pentola sul fuoco per farle aprire. Una volta aperte, separate la cozza dal guscio e mettetele da parte in un piatto. Con l’aiuto di uno scolino, passate l’acqua che avranno rilasciato le cozze per separarla dalle impurità e mettete anche l’acqua da parte.

Nel frattempo mettete la pentola per la pasta sul fuoco, mentre in una padella fate rosolare l’aglio con l’olio ( non siate avare con l’olio); eliminate l’aglio prima che si bruci ed aggiungete le cozze. Fatele stare un paio di minuti sul fuoco poi aggiungete 2/3 tazzine di acqua di cottura delle cozze.

Quando l’acqua della pasta bolle, salate l’acqua e buttate la pasta. Se la preferite al dente lasciatela in cottura per 9’. Scolatela e fatela saltare nella padella con le cozze ed aggiungete mano a mano il pecorino mantecando. Verrà fuori una salsina buonissima. Se necessario aggiungere un altro po’ di acqua di cottura delle cozze.

Servite nel piatto con una spolverata ulteriore di pecorino e delle foglioline di mentuccia, che avrete precedentemente lavato ed asciugato.

Io sono in dolce attesa e non ho potuto farlo, ma voi accompagnate questo piatto con un bel vino bianco fresco, io personalmente adoro il Greco di Tufo ( Feudi di San Gregorio) che con questo piatto è perfetto!

Buona mangiata e buona estate a tutti

M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.