MAMMA BIBERON

Chiacchiere tra amiche: «  Ma quanti anni ha il figlio di T.? Lei ancora lo allatta e non riesce a farlo staccare, ormai ha le tette che le toccano il suolo .” “ Sempre meglio di F. che si è stancata di allattarlo dopo pochi giorni dal parto.” “Forse non aveva latte a sufficienza…” “…

PRONTI,PARTENZA,VIA!

“Pronta?”.  La domanda risuonava secca in sala parto ed io in quel momento avevo solo una risposta: un Si urlato a squarciagola da renderne informati anche i vecchietti del reparto geriatria.  Ma in realtà in certe circostanze chi è davvero pronto?!Se a questo aggiungete che in quel momento ben 7 persone erano davanti a me…

PENSIERI E DOLORI PRE-PARTO

I pensieri in quei momenti erano disconnessi come i dolori delle doglie, andavano e venivano come un’onda che si infrange violenta sugli scogli, e rimbalza indietro lasciando degli attimi di calma apparente. Seguivo i consigli avuti durante il corso pre-parto, ondeggiando per la stanza come una danzatrice del ventre, facendo un otto col bacino e…

TRAVAGLIO CON LETTERA D’AMORE

“Si, si sono rotte le acque ma io sto una Pasqua, chi ha detto che partorire è doloroso?” Io e Tommaso eravamo in clinica in attesa che ci assegnassero la stanza e passeggiavamo su e giù per il corridoio aspettando che qualcosa accadesse. “Ma sei sicura ti si sono rotte le acque?”. Rideva Tommy. “…

UN MELONE CON LE GAMBE

Mancava un mese alla nascita del mio fagiolino ed io esplodevo di gioia e non solo. Ero enorme, non riuscivo più ad allacciarmi le scarpe da sola, a farmi il bagno senza che qualcuno non mi sollevasse di peso, a fare le scale senza avere il fiatone. Non ce la facevo più e vivevo in…

RITI DA GRAVIDANZA

Dalla 30ima settimana in poi ci sono dei riti, dei gesti che una futura mamma compie per prepararsi all’idea che il fagiolino che porta in grembo, sta per realizzarsi nella sua vita. La preparazione della “valigia per l’ospedale” è stato uno di questi: ricordo di averci dedicato qualche settimana tra l’acquisto dei body ( manica…

FUMATA BIANCA

E’ arrivato il momento di rivelarlo al mondo: quel prezioso e meraviglioso segreto custodito per i primi mesi può essere finalmente condiviso. Sono sincera, non è stato per nulla semplice nasconderlo: ero invasa da un’euforia, una gioia indescrivibile. Se a questo aggiungi la rinuncia al sushi e al bicchiere di vino, chi mi conosce avrebbe…

LA SCELTA DEL NOME

Non sono una di quelle che per scegliere il nome del figlio ha comprato il libro dei nomi, nè tantomeno ci avevo mai pensato. Non rientrando tra quelle donne che nascono già con il desiderio di diventare mamme, e decidono ben prima di concepirlo il nome del futuro nascituro, io e Tommy il nome lo…

IL CALENDARIO DELLE SETTIMANE

Non sono mai stata una persona attenta allo scorrere del tempo, mi sono sempre concentrata sul momento. Ma quando stai per diventare mamma ogni singolo giorno diventa importante: dall’ora in cui lo scopri parte il countdown stile Capodanno, e giù di lì a contare le settimane che mancano al più magico degli incontri. Al di…

FISCHIO D’INIZIO

Ho provato invidia per quelle donne dalla “gravidanza facile”, quelle che nonostante il pancione, le gambe gonfie, le notti insonni, le nausee mattutine, continuano fino al giorno del parto a fare ciò che hanno sempre fatto. Da questo punto di vista sento che il mio ruolo di mamma me lo sono dovuto un pò sudare….